Orari S. Messe

Domenica e festivi:
8.00 - 9.30 - 11.00 - 12.15 - 19.00


Leggi tutto

Foglietto parrocchiale

21 agosto 2022

LITURGIA DELLA PAROLA

Dal libro del profeta Isaia (Is 66,18b-21)
Così dice il Signore: "Io verrò a radunare tutte le genti e tutte le lingue; essi verranno e vedranno la mia gloria.
Io porrò in essi un segno e manderò i loro superstiti alle popolazioni di Tarsis, Put, Lud, Mesec, Ros, Tubal e Iavan, alle isole lontane che non hanno udito parlare di me e non hanno visto la mia gloria; essi annunceranno la mia gloria alle genti. Ricondurranno tutti i vostri fratelli da tutte le genti come offerta al Signore, su cavalli, su carri, su portantine, su muli, su dromedari, al mio santo monte di Gerusalemme - dice il Signore - come i figli d'Israele portano l'offerta in vasi puri nel tempio del Signore. Anche tra loro mi prenderò sacerdoti leviti, dice il Signore".
Parola di Dio

Salmo responsoriale   dal salmo 116 (117)
Rit.: Tutti i popoli vedranno la gloria del Signore.

Genti tutte, lodate il Signore,
popoli tutti, cantate la sua lode. Rit

Perché forte è il suo amore per noi
e la fedeltà del Signore dura per sempre. Rit

Dalla lettera di san Paolo apostolo agli Ebrei (Eb 12,5-7.11-13)
Fratelli,
avete già dimenticato l'esortazione a voi rivolta come a figli: "Figlio mio, non disprezzare la correzione del Signore e non ti perdere d'animo quando sei ripreso da lui; perché il Signore corregge colui che Egli ama e percuote chiunque riconosce come figlio".
È per la vostra correzione che voi soffrite! Dio vi tratta come figli; e qual è il figlio che non viene corretto dal padre? Certo, sul momento, ogni correzione non sembra causa di gioia, ma di tristezza; dopo, però, arreca un frutto di pace e di giustizia a quelli che per suo mezzo sono stati addestrati.
Perciò, rinfrancate le mani inerti e le ginocchia fiacche e camminate diritti con i vostri piedi, perché il piede che zoppica non abbia a storpiarsi, ma piuttosto a guarire.
Parola di Dio

Alleluia, alleluia.
Io sono la Via, la Verità e la Vita, dice il Signore;
nessuno viene al Padre se non per mezzo di me.

Alleluia.  

Dal Vangelo secondo Luca (Lc 13,22-30)
In quel tempo, Gesù passava insegnando per città e villaggi, mentre era in cammino verso Gerusalemme.
Un tale gli chiese: "Signore, sono pochi quelli che si salvano?". Disse loro: "Sforzatevi di entrare per la porta stretta, perché molti, io vi dico, cercheranno di entrare, ma non ci riusciranno. Quando il padrone di casa si alzerà e chiuderà la porta, voi, rimasti fuori, comincerete a bussare alla porta, dicendo: 'Signore, aprici!'. Ma egli vi risponderà: 'Non so di dove siete'. Allora comincerete a dire: 'Abbiamo mangiato e bevuto in tua presenza e tu hai insegnato nelle nostre piazze'. Ma egli vi dichiarerà: 'Voi, non so di dove siete. Allontanatevi da me, voi tutti operatori di ingiustizia!'. 
Là ci sarà pianto e stridore di denti, quando vedrete Abramo, Isacco e Giacobbe e tutti i profeti nel regno di Dio, voi invece cacciati fuori.
Verranno da Oriente e da Occidente, da Settentrione e da Mezzogiorno e siederanno a mensa nel regno di Dio. Ed ecco, vi sono ultimi che saranno primi, e vi sono primi che saranno ultimi".
Parola del Signore

CANTI PER LA S. MESSA DELLE ORE 11:00
I cieli narrano
Rit.I cieli narrano la gloria di Dio
e il firmamento annunzia l'opera sua

alleluia, alleluia, alleluia, alleluia!

Il giorno al giorno ne affida il messaggio
la notte alla notte ne trasmette notizia.
Non è linguaggio, non sono parole
di cui non si oda il suono. Rit.

Là pose una tenda per il sole che sorge
è come uno sposo dalla stanza nuziale
esulta come un prode che corre
con gioia la sua strada. Rit.

Lui sorge dall'ultimo estremo del cielo
e la sua corsa l'altro estremo raggiunge.
Nessuna delle creature potrà
mai sottrarsi al suo calore. Rit.

Alleluia, e oggi ancora
Rit. Alleluia, alleluia, alleluia, alleluia! (2x)
Ed oggi ancora mio Signore
ascolterò la tua Parola
che mi guida nel cammino della vita. Rit.

Benedici
Nebbia e freddo, giorni lunghi e amari
mentre il seme muore.
Poi il prodigio antico e sempre nuovo
del primo filo d'erba.
E nel vento dell'estate ondeggiano le spighe
avremo ancora pane.

Benedici, o Signore, questa offerta 
che portiamo a Te.
Facci uno come il pane
che anche oggi hai dato a noi.

Nei filari dopo il lungo inverno
fremono le viti.
La rugiada avvolge nel silenzio
i primi tralci verdi.
Poi i colori dell'autunno coi grappoli maturi
avremo ancora vino.

Benedici o Signore, 
questa offerta che portiamo a Te.
Facci uno come il vino
che anche oggi hai dato a noi.

Santo Bonfitto
Santo, Santo, Santo
il Signore, Dio dell'universo
i cieli e la Terra sono pieni
della tua Gloria.
Osanna, osanna,
osanna nell'alto dei cieli!
Benedetto Colui che viene
nel Nome del Signore.
Osanna, osanna,
osanna nell'alto dei cieli!

Agnello di Dio
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
abbi pietà di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
abbi pietà di noi.
Agnello di Dio, che togli i peccati del mondo
dona a noi la Pace.

Sei tu, Signore, il pane
Sei Tu, signore, il pane, tu cibo sei per noi.
Risorto a vita nuova sei vivo in mezzo a noi.

Nell'ultima sua cena Gesù si donò ai suoi
"Prendete pane e vino, la vita mia per voi".

"Mangiate questo pane, chi crede in me vivrà
chi beve vino nuovo, con me risorgerà".

È Cristo il pane vero, diviso qui tra noi
formiamo un solo corpo e Dio sarà con noi.

Se porti la tua croce in Lui tu regnerai
se muori unito a Cristo con Lui risorgerai.

Verranno i cieli nuovi, la terra fiorirà
vivremo da fratelli, la Chiesa è carità.

Vergine del silenzio 
Rit.: Vergine del silenzio, 
che ascolti la Parola e la conservi
donna del futuro, aprici il cammino.

Silenzio di chi vigila,
silenzio di chi attende,
silenzio di chi scopre una presenza. Rit.

Silenzio di chi dialoga
silenzio di chi accoglie
silenzio di chi vive in comunione. Rit.

Silenzio di chi prega,
silenzio di chi è in pace,
silenzio di chi è "uno" nel suo spirito. Rit.

Silenzio di chi è povero,
silenzio di chi è semplice,
silenzio di chi ama ringraziare. Rit.

Archivio letture settimanali

Info parrocchia

Parrocchia S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 1
35137 Padova (PD)
Tel. ufficio parrocchiale: 049/87.60.422
E-mail: carminepd@gmail.com

Parrocchie vicine (zona pastorale)