Orari S. Messe

Domenica e festivi:
8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 17.00 - 19.00

Leggi tutto

 

Bollettino parrocchiale

8 aprile 2018

 

Parola vivente - Le letture della domenica

Carissimi fratelli e sorelle,
nella seconda lettura  san Giovanni(I lettera 5,16) dice che la nostra fede ha vinto il mondo, dove per mondo si intende tutto ciò che nello spazio e nel tempo non è conciliabile con la persona di Gesù e il suo Vangelo, tutto ciò che si oppone alla volontà di Dio. La fede di cui parla è quella che nasce dal Battesimo, cioè dall'adesione consapevole agli insegnamenti di Cristo, che l'immersione (battesimo significa appunto immersione) per tre volte sotto acqua esprimeva come morte (sotto acqua si muore) e risurrezione - cioè vita nuova con il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. E' la stessa fede che Gesù nel Vangelo (Giovanni 20,19-31) Gesù chiede a san Tommaso: nel mettere le mani nelle sue piaghe l'apostolo incredulo avrebbe potuto percepire solo la presenza di un uomo risorto, ma invece dice: "Mio Signore e mio Dio". La fede del cristiano è proprio questo:vedere nel Risorto Gesù Cristo la presenza reale e totale di Dio Onnipotente che mi offre la sua mano per attirarmi a sé e rendere questa mia vita eterna già da ora e per sempre. E siccome noi cristiani non abbiamo avuto il privilegio di san Tommaso di poter vedere e toccare, per noi sono stati scritti i Vangeli con lo scopo di nutrire la nostra fede e insegnarci a vivere come Gesù ci insegna. La prima lettura (Atti degli apostoli 4,32-35) ci illustra proprio i frutti della fede che si esprimono nel "vivere da risorti". Ricordate le parole della seconda lettura di Pasqua? "Se siete risorti con Cristo, cercate le cose di lassù", cioè le cose di Dio. E chi è Dio? E' prima di tutto amore, per cui i cristiani dovranno vivere con amore e per amore, che significa concordia, condivisione, solidarietà, dono di sé agli altri: è esattamente lo stile di vita che troviamo nella prima comunità cristiana e che è presente - con luci e ombre, forse più ombre che luci - anche nelle nostre parrocchie. La festa della Divina Misericordia che oggi celebriamo ci ricorda che il vero amore è sempre misericordia, parola che deriva dall'espressione "miseris cor dare", dare il proprio cuore ai miseri, cioè a quanti ne hanno bisogno: significa mettersi nei panni del nostro prossimo, di ogni persona  che incontriamo sul nostro cammino, capirne i bisogni e aiutarla cercando di dare il meglio di noi stessi. Questo è vivere da risorti: il migliore augurio ai ragazzi che oggi celebrano la Cresima e la Prima Comunione è proprio questo, saper vivere da risorti nell'amore misericordioso verso tutti quelli che incontreranno sul loro cammino. Pace e bene a tutti.
Il parroco don Alberto

Composizione del Nuovo Consiglio Pastorale.

Come sappiamo, le indicazioni diocesane prevedono che il Consiglio Pastorale Parrocchiale sia composto da membri eletti, membri nominati dal Parroco (da uno a tre), membri di diritto e rappresentanti di gruppi parrocchiali che non siano già rappresentati da membri eletti.
Il nuovo Consiglio Pastorale Parrocchiale è quindi così composto.
Membri eletti: Annalisa Cappelletti Comunian, Roberta Conte Cherubini, Francesco Drago, Enrico Gregorio, Paola Merlin Baretter, Mariano Paolin, Stefania Rizzi, Norberto Vernier.
Membro nominato dal parroco: Antonella Ferrandino.
Rappresentanti di gruppi e realtà parrocchiali: Giulia Drioli per il comitato di gestione Scuola Materna (gli altri gruppi sono già rappresentati dai membri eletti o di diritto).
Membri di diritto: il parroco (che è anche il presidente del Consiglio Pastorale), don Alberto Albertin, don Candido Frigo, la superiora della comunità delle suore Elisabettine della nostra parrocchia suor Adele, un/una rappresentante per ogni Casa Religiosa presente in Parrocchia, il presidente dell’Azione Cattolica Gianezio Peruzzi.
Il parroco si riserva di nominare eventualmente un altro membro e di invitare quando ce ne fosse la necessità una o due persone esperte del tema o problema che si dovrà affrontare.
Il primo incontro del nuovo Consiglio Pastorale si terrà giovedì 19 aprile alle ore 21,00 nella Sala Parrocchiale (vic. Bovetta 14).

Avvisi Parrocchiali

“Al pozzo del cuore di Dio”: intenzioni raccolte in chiesa, consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria; Rosario chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) I sabato del mese ore 9,30.

Catechesi dei ragazzi dalla prima elementare alla terza media: ogni mercoledì dalle 16,45 alle 17,45.

Giovanissimi - adolescenti: domenica ore 18,00 i più giovani, gli altri al sabato pomeriggio. Orari suscettibili di cambiamenti in base alle esigenze dei ragazzi.

Catechesi degli adulti: ogni lunedì alle ore 16,00 nella Sala del Capitolo. Tema dell'anno: il libro dell'Apocalisse.

Gruppo Adulti di Azione Cattolica: ogni martedì alle ore 17,30 nella Sala Parrocchiale per riflettere insieme sulle letture della domenica successiva.

Gruppo terza età "Lavoro e sorriso": ogni giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00 nella Sala Parrocchiale.

Oggi nella S. Messa delle ore 11,00 celebriamo la Cresima e la Prima Comunione di 25 ragazzi di quinta elementare, che concludono così la prima parte del loro percorso di catechesi. Dico prima parte, perché ne è prevista una seconda nel periodo delle medie: quelli che lo desidereranno potranno continuare il cammino affiancati da un gruppo di giovani animatori. Ringraziamo le catechiste suor Adele e Laura (e anche l'indimenticabile suor Albertina che li ha accompagnati nei primi due anni) che li hanno seguiti finora con amore e competenza e gli accompagnatori degli adulti Leonora e Luca che in questi cinque anni hanno condiviso il cammino dei genitori. E' la prima volta che nella nostra parrocchia si tiene la celebrazione unitaria dei due sacramenti, secondo le disposizioni diocesani in vigore da alcuni anni.

Domenica prossima 15 aprile dalle ore 9,00 alle 13,00 nel chiostro il Gruppo Terza età "Lavoro e sorriso" organizza il Mercatino di primavera: piantine, aromi e dolcezze varie. E' un appuntamento ormai tradizionale che costituisce un ap- prezzato momento di vita comunitaria. Venite numerosi! Il ricavato andrà per le Opere Parrocchiali. Un grande grazie alle signore che lo organizzano.
Già altre volte ho detto che il gruppo si va restringendo, per motivi di età o salute: c'è bisogno di nuove forze, perché sebbene in poche e avanti con gli anni, queste signore sanno "fare miracoli" e danno un forte contributo alla vita della Comunità Parrocchiale, sotto molti aspetti. Le ringraziamo per il loro entusiasmo e spirito di servizio, sperando che qualcun altro si faccia avanti...

Prima dell'estate inizierà il restauro - programmato da tempo - dell'organo della Basilica, a cura della ditta organaria Paccagnella di Padova. Ringrazio il nostro organista volontario dr. Andrea Peretto che si è fatto carico di seguire il complesso iter burocratico per ottenere i permessi di restauro e reperire i finanziamenti ( ne sono stati promessi due di una certa consistenza). Informazioni più precise verranno date in seguito.

 

 

Al pozzo del cuore di Dio

Intenzioni di preghiera che saranno consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria.
Rosario nella chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) il primo sabato del mese ore 9,30.

Archivio letture settimanali

Info parrocchia

Parrocchia S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 1
35137 Padova (PD)
Tel. ufficio parrocchiale: 049/87.60.422
Tel. canonica (parroco): 049/87.52.413
E-mail: carminepd@gmail.com

Info scuola materna

Scuola Materna S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 3
35137 Padova (PD)
Tel. 049/87.56.811
E-mail: carminepd.materna@gmail.com

Parrocchie vicine (zona pastorale)