Orari S. Messe

Domenica e festivi:
8.00 - 9.00 - 10.00 - 11.00 - 12.00 - 17.00 - 19.00

Leggi tutto

 

Bollettino parrocchiale

Domenica 18 febbraio 2018

 

Parola vivente - Le letture della domenica
Carissimi fratelli e sorelle,
 dopo il buio viene la luce, dopo la tempesta viene il sereno, dopo la morte viene la vita, dopo il peccato viene il perdono. E' quanto ci dice la prima lettura (Genesi 9,8-15). Il peccato è sempre distruzione che diventa autodistruzione: distruzione perché distrugge il rapporto fra uomo e Dio; autodistruzione perché chi commette peccato  distrugge (nel caso del peccato mortale o danneggia più o meno gravemente (nel caso del peccato veniale) se stesso, in quanto separarsi da Dio è sempre anche negare una parte della propria umanità che è fatta per amare, mentre il peccato è sempre negazione dell'amore,e ogni mancanza d'amore è sempre un colpo al cuore di Dio, che è l'amore. Così nella storia del diluvio universale c'è un'umanità peccatrice che distruggendo il proprio rapporto con Dio distrugge se stessa venendo travolta dal male, rappresentato dalle acque del diluvio. Dio però non si arrende al peccato, il male non ha mai l'ultima parola. Dopo il peccato c'è il perdono, dopo la morte viene la vita; il diluvio non è l'ultima parola di Dio sulla storia dell'umanità, ma due nuove parole vengono dette alla nuova umanità sopravvissuta per sua volontà all'inondazione:: perdono e alleanza. Dio dimentica il male che che gli abbiamo fatto e stabilisce con noi un patto di amicizia, così il perdono diventa come un ponte (simboleggiato dall'arcobaleno) fra la terra e il cielo. Nella seconda lettura (1Pietro 3,18-22) san Pietro parte dall'episodio del diluvio per dirci che quel ponte fra terra e cielo non serve più, perché è arrivato chi porta il cielo direttamente sulla terra, Gesù Cristo Figlio di Dio: così all'acqua cattiva del diluvio si sostituisce l'acqua buona del Battesimo, acqua che è vita perché chi crede in Cristo ha già la vita eterna, il male non può più vincere, la morte è annullata, c'è solo la vita. Il vangelo (Marco 1,12-15) ci ricorda però che noi siamo liberi, e che la libertà è anche possibilità di scegliere il male. Gesù stesso nella sua umanità si è trovato davanti all'abisso del male, senza però cadervi. E' l'esperienza della tentazione (in cui si gioca la nostra libertà), il desiderio cioè di fare una cosa che sappiamo essere male e di fronte al quale abbiamo due possibilità: realizzarlo o non realizzarlo, cadere o non cadere nell'abisso. Gesù ha detto no a questo impulso di male che è la tentazione; noi purtroppo vi cadiamo spesso e volentieri, e la tentazione si trasforma in peccato, e noi ci troviamo separati da Dio e divisi in noi stessi, perché una parte di noi voleva resistere alla tentazione, mentre un'altra parte vi ha ceduto: non a caso la parola "diavolo" significa "colui che separa e divide". Ma il Signore non ci abbandona, e dopo che siamo "morti" con il peccato ci offre la vita con il suo perdono, ma noi restiamo liberi, per cui come liberamente ci siamo allontanati da Dio, così liberamente dobbiamo ritornare a lui. Il Signore ci chiede cioè un piccolo sforzo: sostituire al desiderio cattivo che ci ha portati al male un desiderio buono che ci riporti al bene. Anche il peggiore peccatore può tornare a desiderare Dio, e se questo desiderio è vero e sincero, Dio subito perdona e dà una nuova possibilità. E' ciò che noi chiamiamo conversione , cioè cambiare direzione alla nostra vita indirizzandola nuovamente verso il bene. La Quaresima diventa allora proprio un tempo che la chiesa ci offre per convertirci e tornare a desiderare la Sua presenza nella nostra vita.
Il parroco don Alberto

Ss. Messe
Parrocchia del Carmine
Domenica e feste: ore 8,00 - 9,00 - 10,00 - 11,00 - 12,00 - 17,00 - 19,00.
Durante la settimana (lunedì – venerdì): 7,00 - 8,00 - 17,00 - 19,00.
Sabato: 7,00 - 8,00 - 19,00 (prefestiva).
Ogni giorno recita del S. Rosario ore 18,40.

Santuario S. Giuseppe - Missionari Comboniani
Nella settimana: martedì e mercoledì ore 18,00; giovedì ore 18,30 (cappella dei missionari); venerdì e sabato ore 18,00.
Domenica e feste: ore 10,30.

Chiesa S. Giuseppe - Suore Elisabettine
Nella settimana ore 6,45. Domenica ore 7,00.

Avvisi Parrocchiali
“Al pozzo del cuore di Dio”: intenzioni raccolte in chiesa, consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria; Rosario chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) I sabato del mese ore 9,30.

Catechesi dei ragazzi dalla prima elementare alla terza media: ogni mercoledì dalle 16,45 alle 17,45.

Giovanissimi - adolescenti: domenica ore 18,00 i più giovani, gli altri al sabato pomeriggio. Orari suscettibili di cambiamenti in base alle esigenze dei ragazzi.

Catechesi degli adulti: ogni lunedì alle ore 16,00 nella Sala del Capitolo. Tema dell'anno: il libro dell'Apocalisse.

Gruppo Adulti di Azione Cattolica: ogni martedì alle ore 17,30 nella Sala Parrocchiale per riflettere insieme sulle letture della domenica successiva.

Gruppo terza età "Lavoro e sorriso": ogni giovedì dalle ore 16,00 alle 18,00 nella Sala Parrocchiale.

Rinnovo del Consiglio Pastorale Parrocchiale
Oggi alle Ss. Messe ci sarà la prima consultazione per il rinnovo del Consiglio Pastorale. In Basilica troverete dei foglietti bianchi con delle penne, e chi vorrà (di età superiore ai 16 anni) potrà indicare nome e cognome di una persona ritenuta capace di rappresentare la comunità nel prossimo Consiglio Pastorale, con i seguenti criteri: siano persone aperte al cammino di fede, condividano la vita della comunità, abbiano più di 18 anni. I nomi indicati verranno raccolti in ordine di preferenza e contattati per sentire la disponibilità a far parte della lista dei candidati. L'elezione del nuovo consiglio pastorale avverrà domenica 18 marzo.

Settimana della Comunità: lunedì 19 ci sarà ancora  nella Scoletta la S. Messa preceduta dal rosario e seguita dall'adorazione eucaristica con la lettura del Vangelo secondo Marco.
Conclusione per tutte le parrocchie del Vicariato nella chiesa di S. Lucia martedì 20 febbraio alle ore 17,00. Nell'occasione l'incontro adulti di A.C. è sospeso.

Oggi  nella S. Messa delle 11,00 si tiene il Rito della Chiamata per i ragazzi di V elementare che - all'inizio dell'ultimo periodo di preparazione  ai sacramenti dell'iniziazione cristiana - verranno chiamati per nome, saranno presentati alla comunità e riceveranno la veste bianca che indosseranno domenica 8 aprile, data della celebrazione dei Sacramenti
Nel pomeriggio alle ore 16,30 in Cattedrale il sig. Ilir Avrami, che da due anni si sta preparando al Battesimo, parteciperà  al "rito dell'elezione" presieduto dal vescovo, che segna anche per lui  l'inizio dell'ultimo periodo di preparazione ai Sacramenti Battesimo Cresima Eucaristia che riceverà nel corso della Veglia Pasquale, sabato 31 marzo. E' un membro della nostra comunità: sarebbe bello che almeno qualcuno potesse partecipare a questo rito per fargli sentire la nostra vicinanza e il nostro accompagnamento.

Nella circostanza della scomparsa della sig. Pierina Bonato ved. Negri ci uniamo al dolore dei familiari e di quanti l'hanno conosciuta.

Quaresima 2018

Ogni venerdì dopo la S. Messa delle ore 17,00 verrà celebrato il Pio Esercizio della Via Crucis.

Nei mercoledì di Quaresima (a cominciare da mercoledì 21) i ragazzi sono invitati a venire al catechismo alle ore 16,40: ci si trova come al solito in Patronato, si passa in Chiesa per la Via Crucis a tappe (tre stazioni alla volta) e poi si va nelle classi per la catechesi, fino all’orario normale di conclusione. Ad uno degli incontri di catechismo i ragazzi saranno invitati a portare alcuni generi alimentari per le “borse della spesa” come segno di attenzione concreta ai bisogni dei più poveri.

Nelle domeniche di Quaresima a partire da domenica prossima alle ore 16,00 nella Scoletta si terrà la preghiera del Vespro domenicale; nel corso della celebrazione il parroco presenterà brevemente i saluti e le raccomandazioni al termine di alcune lettere di san Paolo, che contengono preziose indicazioni per la vita delle Comunità Cristiane di ogni tempo, e quindi anche per la nostra.

25 febbraio. Lettera ai Romani, capitolo 16
"Credere e faticare per il Signore".

4 marzo. Prima lettera ai Corinzi, capitolo 16.
"Tutto si faccia tra voi nella carità".

11 marzo: Lettera ai Filippesi, capitolo 4.
"Siate sempre lieti nel Signore"

18 marzo: Lettera ai Colossesi, capitolo 4.
"Perseverate nella preghiera e vegliate in essa".

Il Vespro prevede anche la Benedizione Eucaristica e si concluderà  entro le ore 17,00 per permettere a chi lo vorrà di andare a Messa.

In città
Via Crucis cittadina con il vescovo Claudio venerdì 16 marzo ore 18,30:.

Un attimo di pace: momenti di riflessione e spiritualità tramite il web (www.unattimodipace.it

Altre iniziative le potete vedere nelle locandine in bacheca.

 

 

 

 

 

 

 

Al pozzo del cuore di Dio

Intenzioni di preghiera che saranno consegnate alle Suore Elisabettine per la preghiera personale e comunitaria.
Rosario nella chiesa di S. Giuseppe (via Vendramini) il primo sabato del mese ore 9,30.

Archivio letture settimanali

Info parrocchia

Parrocchia S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 1
35137 Padova (PD)
Tel. ufficio parrocchiale: 049/87.60.422
Tel. canonica (parroco): 049/87.52.413
E-mail: carminepd@gmail.com

Info scuola materna

Scuola Materna S. Maria del Carmine
Piazza Petrarca 3
35137 Padova (PD)
Tel. 049/87.56.811
E-mail: carminepd.materna@gmail.com

Parrocchie vicine (zona pastorale)